pexels-flo-maderebner-869258 2.jpg

"INVESTIRE È SEMPLICE

MA NON È FACILE".

PERCHÈ LA CONSULENZA INDIPENDENTE

Gli Intermediari Tradizionali collocano dei prodotti - di risparmio, di assicurazione, di investimento a fronte dei quali ricevono un guadagno sotto forma di commissioni.

Quasi nessun risparmiatore è a conoscenza è che oltre 80% delle commissioni pagate dai clienti viene distribuito alle reti di vendita e non invece utilizzato per retribuire dei bravi analisti.

 

Spesso il livello di questi costi non è giustificato rispetto ad altre soluzioni più efficienti per il cliente, ma che richiedono un minimo di competenza e di impegno ad informarsi e un po’ di tempo per la scelta dello strumento.

Scarsa personalizzazione delle proposte che di solito non sono guidate dalle reali esigenze del cliente, ma dalla politica commerciale dell’intermediario che di volta in volta spinge il personale

a collocare tutti quei prodotti che consentono all’azienda Banca di raggiungere il budget

nel modo più veloce.

 

L’aspetto più importante da considerare è quello dell’incentivo al rischio: più il prodotto è complesso e rischioso e più è gravato dai costi, perciò è bene fare attenzione alle proposte che, per aumentare le provvigioni, tendono a privilegiare i prodotti più rischiosi, magari facendo leva sulla promessa di alti rendimenti potenziali.

Il Consulente Indipendente fa quello che farebbe un buon medico di fronte al proprio assistito. Non prescriverà un prodotto sulla base del suo tornaconto, ma ascolterà il proprio paziente e, sulla base dei sintomi manifestati e delle risultanze delle analisi, gli fornirà una cura appropriata e personalizzata, facendo attenzione anche a non rischiare pericolosi effetti collaterali.

Il compito del Consulente Indipendente è di guidare il risparmiatore a compiere scelte consapevoli

e dettate dalla razionalità, dopo aver analizzato tutta la documentazione disponibile.

INTEGRITÀ. CORRETTEZZA. COMPETENZA.

I VANTAGGI

DI SCEGLIERE UN

CONSULENTE INDIPENDENTE

Non essendo legato a nessuna istituzione finanziaria, il Consulente Finanziario Indipendente è in grado di analizzare e monitorare la completa situazione finanziaria, patrimoniale e assicurativa del cliente. Questo gli permette di gestire in modo ottimale i rischi del cliente.

Il Consulente “Dipendente” conosce normalmente soltanto la posizione presso il proprio intermediario e quindi, non conoscendo e non potendo intervenire sui portafogli presso altri operatori (p.e. polizze presso un agente assicurativo o un secondo portafoglio titoli presso un’altra banca), non sarà mai in grado di effettuare una consulenza completa.

 
 

 WEBINAR

18.10.2020

27.10.2020

21.10.2020

03.12.2020

 

 CONTATTAMI

AR Financial Planning S.r.l. SCF

di Roberto Anselmini
Via I Maggio,11
20090 Segrate (MI)

+39 346 6746184

+39 02 26923458

info@arfinancialplanning.it

SE HAI DUBBI E VUOI PIÚ CHIAREZZA, SCRIVIMI
SARÓ LIETO DI RISPONDERE A QUALSIASI DOMANDA.

robertoanselmini

  • Facebook
  • Twitter
  • YouTube
SCF Informativa
Precontratto PRIVATI
SCF iscritta con delibera OCF n. 990 del 10/01/2019 - Roberto Anselmini CFA iscritto con delibera OCF n. 991 del 10/01/2019. 

© 2020 design by Why nat