Righe di colonne classiche

IL CONSULENTE BANCARIO

Per tradizione e scarsa cultura finanziaria quando un cliente entra in banca pensa di ricevere suggerimenti obiettivi ed indicazioni su come investire i propri risparmi in base alle proprie esigenze.

È oramai assodato da molteplici situazioni pratiche che la realtà non è questa; il funzionario di banca deve vendere e non fare consulenza obiettiva ed indipendente perché il “suo datore di lavoro” è l’istituto bancario per cui lavora e non il cliente.

Per cui può capitare che un mese deve collocare ops “suggerire” obbligazioni della casa per raggiungere il budget o fondi comuni od altri prodotti ad alto valore aggiunto (per la banca) ed ad alti costi, spesso occulti, per il cliente.

Nello specchietto sottostante ho voluto mettere i 12 scudi da utilizzare per proteggersi quando si entra in banca.. e non si è assistiti da un consulente indipendente.

© 2020 design by Why nat